Alberghi Milano 

 

Prenotazioni online in tempo reale: Alberghi e Hotel di Milano. Offerte alberghi EXPO 2015

Offerte di alloggi per tutte le esigenze da economici a lussuosi con disponibilità in tempo reale.

Promozioni last minute e sconti per lavoro, turismo, business e shopping. Hotel centrali termali

SPA di lusso e di charme nelle vicinanze del Duomo,della Fiera campionaria, Stazione Centrale,

vicino al Quadrilatero della Moda ed in Via Montenapoleone, a fianco l'Ospedale Niguarda.

Offers last minute booking and promotions with discount and reservations in Milan.

 Disponibilità in tempo reale - Conferma immediata - Nessuna attesa

Home

Meteo

 

Vedi tutti gli Hotel

 

Per Categoria

 

Hotel 5 stelle

Hotel 4 stelle

Hotel 3 stelle

Hotel 2 stelle

Hotel 1 stella

 

Cosa Vedere

 

Castello Sforzesco

Duomo di Milano

Via Montenapoleone

Pinacoteca di Brera

Galleria Vittorio Emanuele

Cenacolo di Leonardo

Palazzo Reale

Museo Scienza

I Navigli

Milano by Night

Cosa Mangiare

Cosa Comprare

Mappa Metropolitana

 

    Prenotazioni Sacra Sindone 2015

 

La Galleria Vittorio Emanuele II

 

La Galleria Vittorio Emanuele II, nota anche come il Salotto di Milano, è un passaggio pubblico coperto a forma di croce che collega le pizze della Scala e del Duomo e due strade perpendicolari, in pieno centro a Milano.

 

Fu costruita tra il 1864 e il 1878 dall'architetto  Giuseppe Mengoni, ed è stata realizzata secondo uno stile eclettico, con grottesche, cariatidi, lunette e lesene, tipico della seconda metà dell'Ottocento milanese e del periodo della Belle Époche, quando sorgono molti altre gallerie commerciali del genere in tutta Italia (Torino,  Roma, Napoli, Genova, Palermo, Messina).

 

Nata durante la seconda rivoluzione industriale con l'idea de dare alla città una galleria più grande e più borghese della Galleria de Cristoforis, unica presente al momento a San Babilla (sempre Milano). Lo stesso re Vittorio Emanuele II di Savoia mise la prima pietra nel 1865, ma manca all'inaugurazione (parziale) del 1867, per problemi di salute che poco dopo lo porterebbero alla morte. Difatti lo stesso anno muore tragicamente anche l'architetto Mengoni, cadendo dalla cupola durante un'ispezione il 30 dicembre.

 

In diversi momenti della storia, la Galleria fu sede di importanti manifestazioni, a volte pacifiche, a volte accese, e anche punto di rincontro dei cittadini, sopratutto sotto l'arco di trionfo che si affaccia sulla Piazza Duomo del Duomo di Milano. Rischiò di subire un attentato nel 1919 (noto come l'episodio del Caffè Biffi) e fu vittima di bombardamenti alleati durante la seconda guerra mondiale.

 

Con bracci larghi 14,5m e lunghi 196m nel punto maggiore, e un'altezza di 47m nell'Ottagono centrale, la Galleria ospita famosi caffè, ristoranti, un McDonald's, un lussuoso hotel e molteplici negozi dalle firme più prestigiose. Nata come punto di incontro della cittadinanza borghese, la Galleria oggi è considerata, insieme alla Via Montenapoleone , una delle sedi dello shopping di lusso milanese.

 

L'Ottagono centrale è quello che viene considerato il salotto della città. Al centro, sul suo pavimento, si trova disegnato a mosaico lo stemma della Casa Savoia. Ai suoi fianchi, vengono rappresentati gli stemmi delle quattro città che nelle diverse epoche sono state capitali del Regno d'Italia: nell'ordine Milano (con Napoleone), Torino, Firenze e Roma(coi Savoia). Poi, nelle lunette intorno alla volta, sono raffigurate i simboli dei quattro continenti (manca Oceania). Oggi, l'ottagono viene impiegato dal comune milanese per far vedere a turisti e cittadini delle manifestazioni e mostre estemporanee vincolati con la città.

 

 


 

In che zona vuoi alloggiare?

 

Duomo di Milano

 

Fiera di Milano

 

Stazione Centrale

 

Quadrilatero Moda

 

Via Montenapoleone

 

Ospedale Niguarda

 

Stadio San Siro

 

Teatro La Scala